Logo Studio Medico - Nadia Fraone
Medicina Estetica

La Medicina Estetica ha svolto negli ultimi 20 anni un importante ruolo medico e sociale: quello di medicina preventiva e fisiologica.
Il concetto di bello proposto è il bello uguale a sano.
Read More

Check-Up Cutaneo

Il Check-Up Cutaneo è uno degli esami fondamentali in Medicina Estetica.
Prevede una valutazione clinica e strumentale che permette di formulare una corretta e personalizzata prescrizione cosmetica.
Read More

Cosmetologia

La Cosmetologia è la scienza che studia il prodotto cosmetico in ogni suo aspetto: la formulazione, la valutazione di sicurezza ed efficacia, la commercializzazione ed in particolare, studia il prodotto cosmetico nella sua interazione con la pelle.

Medicina Anti-Aging

La Medicina Antiaging è la medicina del futuro, poichè la prevenzione e lo sviluppo di tutte le potenzialità del nostro organismo ci garantiscono di vivere attivamente e nel migliore dei modi in tutte le età della nostra esistenza.

Dietoterapia

La Dietoterapia consiste nell'utilizzo di un regime dietetico come mezzo di prevenzione e cura di malattie o loro complicanze. Una corretta alimentazione è infatti un elemento fondamentale per il benessere del nostro organismo.

Trattamenti Viso - Peeling

Peeling
Parte del corpo
Numero Sedute
Tempo per seduta
Precauzioni dopo il trattamento
Ritorno al sociale
Anestesia

I l Peeling è una sostanza chimica applicata sulla pelle del viso e collo che stimola la rigenerazione della stessa, utile per appiattire le rughe sottili, attenuare le macchie, attenuare l'acne, ringiovanire ed elasticizzare la pelle.

Il peeling chimico agisce nella pelle del viso attraverso l'azione di vari meccanismi:

  • Stimola la rigenerazione (turnover) cellulare rimovendo ed esfoliando le cellule morte dello strato corneo provocando una vera e propria accelerazione del ricambio cellulare che avviene già naturalmente nel derma.
  • Elimina le cellule della pelle danneggiate e degenerate, che vengono sostituite da cellule epidermiche normali.
  • Produce un'infiammazione che attiva la produzione di collagene ed elastina (rivitalizzazione e ringiovanimento del derma mediante stimolazione dei fibroblasti con formazione di collagene autologo).

Il Trattamento

È importante preparare la pelle circa 20 giorni prima del trattamento, utilizzando cosmetici di AHA a bassa concentrazione per favorire una più veloce guarigione della pelle, e sostanze depigmentanti per ridurre la probabilità di iperpigmentazioni post infiammatorie.
Nel decorso post-peeling è indispensabile proteggersi in modo assoluto dal sole e dai raggi solari e lampade UVA - UVB per almeno due mesi dopo l'applicazione del peeling con prodotti che contengano schermi e filtri solari protettivi, per prevenire eventuali iperpigmentazioni post infiammatori.
è bene lavare la pelle con un detergente delicato, risciacquarla con cura e delicatezza evitando qualsiasi tipo di sfregamento o irritazione e mantenere la cute costantemente protetta con prodotti emollienti. Il tempo di guarigione varia, da 4 giorni a 12 giorni a seconda della concentrazione utilizzata nel peeling.

Classificazione dei Peeling

I diversi peeling chimici vengono classificati, in base alla loro capacità penetrante e quindi in base all'effetto che si vuole ottenere o è richiesto, in superficiali, medi e profondi.
I peeling molto superficiali generalmente inducono la rimozione dello strato corneo, mentre i peeling medi e profondi penetrano fino al derma provocando un danno tessutale grazie al quale iniziano i processi di guarigione e rigenerazione del nuovo tessuto.
Quando si esegue un peeling superficiale si osserva una lieve esfoliazione, che dura 3-5 giorni portando ad una delicata rigenerazione cutanea; mentre quando si eseguono peeling medio-profondi si determina un effetto "frost", ovvero una bruciatura localizzata, che si manifesta con una crosta che dura circa 7 giorni, ed il cui scopo non è rivolto solo al miglioramento della texture della pelle, ma soprattutto è rivolto alla superficializzazione di rughe e rimozione di macchie melaniche.

Patologie ed inestetismi che possono essere trattati con il peeling

  • Cheratosi e invecchiamento cutaneo
  • Cicatrici da acne
  • Smagliature
  • Rosacea
  • Discromie
  • Acne
  • Dermatite seborroica
  • Radiodermiti

Le principali sostanze utilizzate per il peeling

Le sostanze vengono utilizzate in percentuali o concentrazioni variabili che vengono valutate esclusivamente dal medico, a seconda del tipo di pelle, del tipo di inestetismo o patologia da trattare, e a seconda della profondità che deve raggiungere il peeling stesso.
Le principali sostanze utilizzate, in varie concentrazioni, sono le seguenti:

  • acido tricloroacetico (TCA)
  • acido ascorbico
  • acido glicolico
  • acido pirurvico
  • acido lattico
  • resorcina
  • acido salicilico

Effetti collaterali

Durante l'applicazione è possibile avvertire una sensazione di bruciore, che però scompare rapidamente. Nei giorni successivi può essere presente arrossamento e si verifica una desquamazione, più o meno evidente a seconda delle caratteristiche individuali e del prodotto utilizzato. è indispensabile l'applicazione di una crema con schermo solare 50+ per diverse settimane in modo da proteggere la pelle dai raggi UV e potenziare gli effetti del trattamento.

Consulenza online

Galleria Fotografica

Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Estetica
PubMed

PubMed

Database bibliografico di informazione medica prodotto dal National Center for Biotechnology Information.

Read More
Blog

Blog

Consigli, riflessioni, novità scientifiche e commenti sulla medicina e la chirurgia estetica. Blog della dott.ssa Nadia Fraone

Read More
Blog

Galleria Fotografica

Raccolta fotografica con alcune foto scattate in occasione di congressi, viaggi ed eventi della dott.ssa Nadia Fraone

Read More

News

Burkina Kamba: La Mia AFRICA

Siamo un gruppo di amici la cui missione è migliorare, attraverso azioni dirette e concrete, le condizioni di vita dei bambini del Sahara e del Sahel.

Read More
38° Congresso Nazionale della SIME

Il Congresso SIME rappresenta l'evento di maggiore rilevanza scientifica nell'ambito della Medicina Estetica italiana.
Si terrà a Roma dal 12 al 14 maggio 2017 presso il Centro Congressi Rome Cavalieri, Waldorf Astoria Hotels & Resorts.

Read More

Primo Piano

Ormai da diversi anni, il laser è entrato a pieno titolo tra gli strumenti utili al medico in fase terapeutica chirurgica.

Read More

Con il termine carbossiterapia si intende la somministrazione sottocutanea di un gas, l'anidride carbonica, a scopo terapeutico.

Read More

La medicina estetica ed antiaging ha avuto negli ultimi anni un forte impulso, proponendo una miriade di strategie “curative” e preventive dalla differente invasività.

Read More